martedì 7 giugno 2022

Ragazzo di 12 anni morto schiacciato dal muletto che stava guidando: tragedia nell'azienda di famiglia


 


Un bambino di 12 anni è morto schiacciato dal muletto che stava guidando ieri nell'azienda agricola di famiglia a Sant'Andrea in Bagnolo, nelle campagne di Cesena. 




Secondo quanto ricostruito, come riporta la stampa locale, il bambino in quel momento era da solo, quando è salito sul mezzo: percorsi alcuni metri, però, il muletto si è ribaltato finendo addosso al 12enne e schiacciandolo con il suo peso. Immediati i soccorsi che però non hanno potuto fare altro che costatare la morte del piccolo.




 Il ragazzino si chiamava Anselmo David, figlio, assieme a due fratelli, di un coppia, padre italiano e madre romena, che possiede un'azienda agricola nella frazione di Sant'Andrea in Bagnolo. Ieri per il ragazzo era il primo giorni di vacanza dalla scuola. Secondo la ricostruzione di quanto accaduto il 12enne, approfittando di un momento di distrazione dei famigliari, si sarebbe messo alla guida del muletto, uno dei mezzi dell'azienda. 





Nel percorrere un viottolo sterrato il muletto è finito con una ruota dentro al fossato di scolo che costeggia la sede stradale. Un dislivello di non più di mezzo metro, sufficiente, però, per fare improvvisamente ribaltare il muletto con il ragazzo travolto e schiacciato. A dare l'allarme i genitori che lo attendevano per il pranzo. Giunti sul posto, assieme ai vigili del fuoco e alla polizia, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che costatare il decesso del ragazzo. Sono in corso le indagini, con l'intervento anche dell'Ispettorato del lavoro, per chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto ed eventuali responsabilità. 

Nessun commento:

Posta un commento

La piccola Caterina senza pace: la salma portata via dalla veglia funebre per l'autopsia. Lo sfogo del papà: «Perché?»

  Durissimo sfogo di Gabriele Succi, il padre della piccola Caterina, la bimba nata due anni fa con gravi problemi neurologici dopo che la m...