venerdì 8 luglio 2022

Bambina di 7 anni in rianimazione dopo un banale intervento, la mamma: «Le hanno perforato un polmone»


 


Una bambina di sette anni è finita in rianimazione dopo un banale intervento chirurgico. 



È accaduto a Trieste, dove l'ospedale Burlo ha confermato l'accaduto, spiegando di aver aperto un'indagine interna sul caso.



La bambina, ricoverata lo scorso 28 giugno nel reparto di pediatria per sottoporsi ad una colonscopia prevista il giorno dopo, ora si trova in rianimazione. Lo ha denunciato la mamma: «Per un enorme errore di un'infermiera e di uno specializzando, le è stato perforato il polmone destro», in una dichiarazione al Piccolo, il quotidiano di Trieste. 

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma scuote con violenza il figlio neonato, provocandone la morte: condannata a 7 anni. «Ha agito per stanchezza»

  Avrebbe ucciso suo figlio, neonato di appena un mese, con una tale violenza da procurargli traumi fatali alla sua sopravvivenza.