giovedì 21 luglio 2022

Milano, arrestata la mamma che aveva lasciato la figlia di 16 mesi da sola per sei giorni e poi trova morta: «Sapevo che poteva succedere». Il pm: «Morta per stenti»


 


Ha lasciato la figlia di appena 16 mesi a casa da sola, per sei giorni. Una volta tornata a casa, l'ha trovata morta. Per questo motivo, una donna di 36 anni è stata arrestata con un'accusa gravissima.



È accaduto a Milano: la 36enne è stata fermata ed è accusata di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e premeditazione. La piccola era in un lettino da campeggio e a fianco c'era il biberon ma anche una boccetta di benzodiazepine piena a metà.



«Sapevo che poteva andare così». È quanto avrebbe detto, in sostanza, la donna di 36 anni fermata per omicidio volontario dalla polizia per aver lasciato la figlia di 16 mesi sola in casa a Milano per 6 giorni, da giovedì della scorsa settimana fino a ieri mattina. È stata fermata ieri e interrogata nella notte dal pm di turno Francesco De Tommasi. È apparsa lucida, a quanto si è saputo, anche se di fronte ad alcune domande è rimasta in silenzio. Dalle prime indagini, sembra che la donna avesse raggiunto il compagno a Leffe (Bergamo), lasciando la figlia piccola, nata da un'altra relazione, sola a casa.

Nessun commento:

Posta un commento

Mamma scuote con violenza il figlio neonato, provocandone la morte: condannata a 7 anni. «Ha agito per stanchezza»

  Avrebbe ucciso suo figlio, neonato di appena un mese, con una tale violenza da procurargli traumi fatali alla sua sopravvivenza.