domenica 9 aprile 2023

Neonato lasciato nella culla per la vita al Policlinico: accudito dai pediatri, sta bene. La commovente lettera della mamma

 


La culla per la vita del Policlinico di Milano si è attivata oggi alle 11,40 circa per accogliere un bimbo di pochi giorni. Si tratta di un neonato di circa 2,6 kg di etnia caucasica, in buona salute.

 


È il terzo bimbo che viene affidato alla culla per la vita - una versione moderna della ruota degli esposti - da quando è stata attivata nel 2007. Il piccolo è ora accudito dagli specialisti della Neonatologia alla clinica Mangiagalli del Policlinico, dove sta seguendo i controlli di routine.

"Ciao mi chiamo Enea. Sono nato in ospedale perché la mia mamma voleva essere sicura che era tutto ok e stare insieme il più possibile". Usa queste dolci parole, a quanto si apprende, la lettera trovata accanto al bimbo lasciato nella Culla per la vita del Policlinico di Milano. Accanto la lettera, scritta come se a parlare fosse il bebè, ma è firmata mamma. Una mamma che usa parole di grande affetto, spiegano dall'ospedale. A quanto si apprende, parla di coccole, dice di volergli molto bene, ma di non potersi occupare di lui. Racconta che il bimbo "è super sano, tutti gli esami fatti in ospedale sono ok".



Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...