mercoledì 24 maggio 2023

Maddie McCann, svolta nelle indagini: si cerca il pigiamino nelle acque del lago, la soffiata definita «credibile»


 


Una soffiata definita molto credibile ha riacceso le speranze di trovare elementi riconducibili a Madeleine McCann


Si continua a cercare quel pigiamino colorato di rosa che la bimba inglese indossava la sera stessa che è scomparsa in AlgarvePortogallo. Fonti portoghesi hanno affermato che un informatore tedesco avrebbe fornito agli investigatori dettagli valutati in modo serio, relativi ai movimenti del principale sospettato Christian B.



Nel frattempo proseguono per il secondo giorno i setacciamenti dell'area intorno alla diga, che si trova a circa 40 km dal resort dove alloggiavano i McCann. Sul sito ci sono anche macchinari speciali usati per trovare elementi riconducibili alla bambina, che nel 2007 aveva appena 3 anni, scomparsa nel nulla mentre era in vacanza a Praia da Luz.



Una fonte portoghese ha detto al giornale inglese The Sun: "È chiaro che credono che ci possa essere qualcosa di molto importante qui, perché hanno avuto più tempo per cercarlo. Secondo indiscrezioni, il principale sospettato tedesco Christian B potrebbe aver rapito Madeleine, l'avrebbe uccisa per poi buttare il suo corpo in quest'area, il che motiverebbe la ricerca di tracce del pigiama rosa. Prove fotografiche, infatti, hanno collocato Christian B vicino alla diga nel 2007.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...