domenica 9 luglio 2023

Incidente in Cadore: l'Audi nera guidata da Angelika Hutter sfreccia poco prima della strage. Il video choc


 


Incidente a Santo Stefano di Cadore, la famiglia veneta investita e uccisa mentre passeggiava sul marciapiede in vacanza



Un video choc, sequestrato dai carabinieri, mostra l'auto poco prima della strage. L'Audi nera guidata da Angelika Hutter ripresa da una telecamera mentre sfreccia lungo la strada che attraversa Santo Stefano di Cadore pochi istanti prima dell'incidente che è costato la vita a Mattia Antoniello di due anni, al papà Marco Antoniello e alla nonna Mariagrazia Zuin.



Viaggiava ad almeno 70 chilometri l'ora, in un punto in cui il limite è di 50, l'automobilista tedesca 32enne. È quanto conferma il video, che è stato acquisito dai carabinieri di Belluno da un'autofficina, che mostra l'Audi nera sfrecciare a velocità palesemente forte in un tratto rettilineo alcuni secondi prima del terribile impatto. L'esercizio è quello di Silvano Da Rin, che assieme al comandante dei carabinieri della stazione locale è stato il primo a trovarsi davanti la scena dell'investimento.



I militari hanno anche raccolto le parole di un testimone che ha visto la donna litigare furiosamente con una persona, salire in macchina e ripartire sgommando pochi attimi prima del tragico epilogo. Una delle ipotesi che non viene esclusa è che l'investimento della famigliola di Favaro Veneto (Venezia) possa essere stato deliberato, frutto di una rabbia incontrollata. Ad avvalorare questa tesi la mancanza di qualsiasi segno di frenata, il fatto che in quel punto la strada fosse rettilinea e che i militari, che anche oggi hanno compiuto un sopralluogo per ulteriori verifiche, non abbiamo accertato alcun segno di sbandata prima del punto di impatto. ​

Nessun commento:

Posta un commento

Bambino di 11 mesi bruciato vivo da un'improvvisa esplosione del termosifone: travolto dal vapore mentre dormiva nella culla

Un  bambino  di soli 11 mesi è morto in seguito a un drammatico incidente mentre si trovava a casa con la mamma e le sorelline gemelle nate ...