mercoledì 16 agosto 2023

Bambina di 3 anni rischia di annegare in piscina: paura a Pavia, la piccola rianimata e portata in ospedale


 


Ancora un caso di annegamento in una piscina pubblica, anche se stavolta non è per fortuna finita in tragedia. 


Una bambina di 3 anni ha rischiato di annegare oggi pomeriggio nella piscina Campus Aquae, alla periferia di Pavia, nella zona degli ospedali e degli istituti universitari scientifici. 


La piccola, per cause ancora da accertare, è finita sott'acqua nella vasca dell'impianto dove l'acqua è più bassa. Ad accorgersene sono stati alcuni bagnini in servizio. La bimba è stata portata a bordo vasca e a soccorrerla sono state anche due infermiere del Policlinico San Matteo che erano in piscina per trascorrere la giornata di Ferragosto. Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118. La bambina è stata rianimata e trasportata in ospedale dove si trova attualmente in osservazione. 



Non è il primo caso analogo nelle ultime settimane: ieri un bambino di 3 anni è morto nella piscina di casa dopo essere sfuggito al controllo della nonna che stava cucinando. Due giorni prima altra tragedia a Monopoli, in Puglia, dove un altro bambino di 4 anni e mezzo, Giuseppe, è annegato in un acquapark. Un altro caso a fine luglio nel vicentino, quello del piccolo Jordan, annegato a due anni nella piscina di casa. E ancora, i fratellini romeni morti a Manfredonia, sempre in Puglia,Daniel e Stefan di 6 e 7 anni. A inizio luglio un altro bimbo di due anni era invece annegato nel modenese. E sono solo alcuni dei tanti casi avvenuti in un'estate piena di tragedie.

Nessun commento:

Posta un commento

Casal Palocco, il piccolo Manuel morto nello schianto con il suv: sui social il video commovente del papà

  Un bambino con una scopa in mano che spazza a terra, è Manuel, ucciso dal  Suv  a  Casal Palocco  lo scorso giugno.